20 alimenti che ti aiuteranno a dimagrire con più facilità

Loading...

Che cos’è una dieta dimagrante

Per dimagrire il nostro organismo ha bisogno di introdurre con l’alimentazione una quantità di calorie inferiore a quella consumata per la termoregolazione ed il lavoro muscolare; pertanto il bilancio calorico deve essere negativo. In questo modo l’organismo mobilita i pannicoli adiposi che sono depositi di tessuto grasso costituito da adipociti (cellule grasse). Si parla di dieta ipocalorica quando ci si riferisce ad un regime nutrizionistico studiato per eliminare i chili di troppo; tale regime deve comunque essere equilibrato, senza eliminare nessuno alimento dalla dieta.

Per dimagrire, è sufficiente diminuire le quantità di cibi introdotti senza modificare la loro qualità. Infatti bisogna ricordare che molte malattie hanno una base metabolica e dipendono da squilibri alimentari.
Un presupposto necessario per assicurare la perdita di peso, è quello di abbinare ad un regime dietetico ipocalorico (da 200 a 1200 calorie giornaliere), una moderata attività fisica che deve consistere in almeno trenta minuti di movimento quotidiano.

Quali sono i 20 alimenti che fanno dimagrire

Uno dei requisiti più importanti per ritornare al proprio peso ideale è quello di introdurre alimenti che accelerano il metabolismo; le reazioni metaboliche sono alla base del funzionamento di tutti gli organi ed apparati del nostro corpo, e qualora tali processi avvengano in tempistiche più contenute, si ha una tendenza a bruciare più energia e quindi a perdere peso.

1- Mandorle

Come tutta la frutta secca, le mandorle sono caratterizzate da un’elevato contenuto di proteine, vitamine e minerali come ferro, potassio, magnesio, rame e fosforo. Inoltre, contengono acidi grassi insaturi della serie omega-3 ed omega-6, indispensabili per il benessere dell’apparato cardiocircolatorio e dell’organismo in generale.
Le mandorle poi aiutano a contenere i livelli di glucosio nel sangue entro valori costanti, contribuendo a controllare lo stimolo della fame ed a impedire la necessità di mangiare anche fuori pasto.

2- Fagioli

Secondo le più recenti linee guida, i legumi funzionano come degli efficaci bruciagrassi, in quanto, soprattutto i fagioli, in seguito alla presenza di abbondante fibra vegetale insolubile ed indigeribile, accelerano il tempo di transito intestinale potenziando il catabolismo digestivo, e contemporaneamente si comportano come alimenti ad alto potere saziante, minimizzando lo stimolo della fame.

3- Mele

È risaputo che mangiare una mela prima del pasto aiuta ad assorbire una minore quantità di calorie durante la successiva assimilazione dei cibi. Questo fatto dipende dalla composizione del frutto, che è costituito principalmente da fibre di alta qualità nutrizionale. Inoltre, il suo succo è ricco di sostanze antiossidanti, che contribuiscono a neutralizzare la formazione di specie reattive dell’ossigeno che potrebbero danneggiare strutture cellulari e proteine.

4- Cavolfiore

Questo vegetale è particolarmente indicato nelle diete dimagranti in quanto il suo apporto calorico è estremamente basso, mentre è elevato il contenuto di vitamina C e di minerali essenziali. Inoltre, per il suo elevato contenuto di fibra, svolge un’efficace azione drenante eliminando i liquidi in eccesso che tendono a ristagnare nelle parti declivi del corpo. Secondo molte ricerche scientifiche, nutrirsi frequentemente con il cavolfiore riduce sensibilmente il rischio di insorgenza di tumore gastrico, al colon ed al fegato.

5- Caffè

È stato dimostrato scientificamente che la caffeina, sostanza contenuta abbondantemente nei chicchi di questa droga, contribuisce ad aumentare fino al 15% l’attività metabolica dell’organismo, infatti bere una tazzina di caffè può bruciare fino a 50 calorie al giorno. L’acido clorogenico contenuto nel caffè svolge un’importanze azione nel prevenire il fenomeno dell’insulino-resistenza, che è implicato nell’insorgenza del diabete, e che controlla efficacemente la tendenza all’obesità.
Tale bevanda andrebbe consumata preferibilmente a stomaco vuoto e lontano dai pasti, motivo per cui l’abitudine di berne una tazza dopo mangiato sarebbe da modificare.

6- Cannella

Mezzo cucchiaino di cannella al giorno contribuisce a mantenere costante il livello fisiologico di carboidrati ematici, riducendo la produzione di insulina che generalmente mostra un picco dopo i pasti principali. Inoltre per il suo sapore dolciastro, la cannella può sostituire gradevolmente lo zucchero per dolcificare qualsiasi tipo di cibo e bevanda.

7- Ricotta

100 grammi di ricotta magra forniscono 14 grammi di proteine e soltanto 80 calorie, pertanto questo alimento rappresenta una scelta ideale nelle diete ipocaloriche, in quanto nutre senza ingrassare. È stato anche dimostrato che tale formaggio aumenta la velocità delle reazioni metaboliche, e conferisce un notevole potere saziante che blocca la spinta ad assumere eventuali cibi ricchi di carboidrati o grassi.

8- Aglio

Alcune ricerche americane effettuate su persone sottoposte a regime dietetico ipocalorico, hanno dimostrato che consumando cibi conditi con aglio, la perdita di peso era più veloce e più duratura rispetto a quelle che non li consumavano. Per il suo sapore molto intenso, questo alimento può essere impiegato come ottimo condimento, sostituendosi ai grassi e rendendo comunque le pietanze appetitose.

9- Uova

Si tratta di alimenti iperproteici che aiutano a controllare la fame durante tutta la giornata. In ogni dieta dimagrante sono presenti preferibilmente frittate di albumi, in quanto il tuorlo contiene una maggiore percentuale di grassi rispetto alle chiare che sono unicamente fonte di proteine di ottima qualità nutrizionale in quanto apportano una buona percentuale di amminoacidi essenziali.

10- Lenticchie

Questi legumi sono particolarmente ricchi di proteine e fibre solubili e contribuiscono a mantenere basso il livello di glucidi nel sangue.

11- Funghi

100 grammi di funghi contengono appena 20 calorie e sono completamente privi di grassi, essendo degli alimenti particolarmente gustosi possono sostituire qualsiasi tipo di condimento pur insaporendo gradevolmente le pietanze.

12- Parmigiano

Si tratta di un alimento che tra tutti i prodotti lattiero-caseari si comporta come un efficace bruciagrassi in rapporto al suo contenuto di acido linoleico, che tra l’altro svolge anche importanti azioni protettive sull’apparato cardiovascolare.

13- Pere

Un frutto di dimensioni medie apporta 5 grammi di fibre e svolge un’efficace attività saziante, e possono venire consumate sia durante che dopo i pasti senza mai rinunciare al gusto.

14- Quinoa

Tra i cerali è un alimento di elevata qualità in quanto contiene molte proteine nobili pur essendo di origine completamente vegetale (indispensabile nelle diete vegane).

15- Peperoni rossi

Si tratta di vegetali particolarmente ricchi di sali minerali e vitamina C che aiuta a potenziare l’azione del sistema immunitario, per la loro composizione organolettica si comportano da potenti bruciagrassi e possono sostituire i condimenti per il loro sapore molto intenso.

16- Pomodori

Mangiando questa verdura l’organismo produce un ormone chiamato colecistochinina che contribuisce a bloccare lo stimolo della fame, promuovendo un elevato senso di sazietà, inoltre contiene oligofruttosio che è una benefica fibra vegetale, e licoprene che protegge dal rischio di cancro.

17- Aceto

Si tratta di un condimento ad elevato potere saziante che essendo estremamente ipocalorico può essere consumato liberamente per insaporire ogni pietanza.

18- Salmone

Trattandosi di un pesce particolarmente ricco di acidi grassi essenziali tra cui omega-3, la sua assunzione favorisce la produzione di massa muscolare magra e contribuisce a ridurre il peso corporeo.

19- Yogurt

Consumando yogurt scremato, ci si assicura un apporto equilibrato di carboidrati, proteine e grassi, senza incrementare la concentrazione di calorie.

20- Olio extravergine di oliva

L’olio extravergine di oliva, presente in qualsiasi dieta mediterranea, è fonte di acidi grassi di elevata qualità ad elevato potere antiossidante.

Loading...

Lascia un Commento