Come creare un deodorante naturale per ambienti e purificare l’aria di casa

Loading...

La tua casa è il tuo nido, il tuo porto sicuro dove rifugiarti dopo una dura giornata di lavoro o di studio. Per questo motivo deve essere confortevole, pulita e soprattutto deve assicurare una sensazione di benessere con una buona fragranza.

Le profumazioni per ambienti tradizionali sono sicuramente molto appetibili per il senso dell’olfatto, ma possono essere ricche di componenti chimici dannosi per la tua salute. Non hai mai pensato, invece, di creare con le tue mani un deodorante naturale per ambienti, che sia in grado anche di purificare l’aria di casa? Con degli ingredienti casalinghi e di facile reperibilità puoi realizzare dei deodoranti per la casa davvero efficaci, anche nell’eliminare gli odori di cibo, di fritto, oppure di fumo.

Come eliminare l’odore di fumo con dei semplici fondi di caffè

Dopo una festa o una cena in casa, è possibile che tu o i tuoi commensali abbiate fumato un pochino più del dovuto e che l’indomani la casa sia pervasa dalla classica puzza di sigaretta.
Un accorgimento molto casalingo e particolarmente conveniente è quello di utilizzare dei semplicissimi fondi di caffè, da sistemare, ad esempio, negli angoli della stanza.

Immagina la scena, dopo una serata divertente e dopo aver mangiato e bevuto, ti svegli la mattina con un piccolo cerchio alla testa… cosa c’è di meglio di un buon caffè caldo fumante, profumato e tonificante? Entri in cucina pregustando già la tua bevanda calda, ma l’unica ventata di energia a cui vai incontro è solamente la puzza di fumo di sigarette e di aria viziata.
Preparati subito la moca di caffè o accendi la macchinetta elettrica a cialde, e non pensarci più. Appena la bevanda sarà pronta, togli il fondo e sistemalo dentro ad una tazzina, mettilo all’angolo della stanza e vedrai che effetto immediato.

Il caffè, infatti, ha la proprietà di assorbire gli odori, quindi mettilo anche dentro ad un vasetto di quello che usi per le tue piante, e sistemalo nei luoghi topici. In questo modo la tua stanza sarà in qualche modo purificata, rinfrescata e rivitalizzata, con un metodo davvero cheap e del tutto naturale.

Come eliminare la puzza di fumo con l’aceto bianco

Allo stesso modo, puoi eliminare l’odore di sigarette con dell’aceto bianco, o di mele, quello che hai in casa. L’aceto è un elemento balsamico con una discreta dose di acidità ed ha, come il caffè, una proprietà assorbente molto efficace. I trucchi della nonna narrano che basta bagnare uno strofinaccio con dell’aceto, strizzarlo e farlo roteare intorno alla testa per qualche minuto.

In alternativa, puoi versare l’aceto all’interno di tazzine e sistemarle agli angoli della stanza, il potere balsamico e assorbente sarà molto efficace ad eliminare l’odore di fumo, ma anche di frittura, lasciando la camera purificata e con un buon profumo di pulito.
Inoltre, puoi utilizzare l’aceto per detergere il piano di lavoro della cucina: ha un potere altamente sgrassante, oltre a pulire lascerà la tua cucina profumata e linda.

Puoi anche mettere qualche goccia di aceto all’interno dell’acqua dei deumidificatori, con il potere del calore del termo la fragranza avvolgerà tutta la stanza con un aroma discreto e neutro.

Come realizzare un profumo per ambienti con la scorza di limone

Un altro elemento che ti può aiutare nel rendere la tua casa profumata è sicuramente il limone, con la sua inconfondibile fragranza mediterranea.
Puoi realizzare un deodorante del tutto naturale recuperando questi semplici ingredienti, alcuni in drogheria, alcuni dalla tua dispensa.

Ingredienti per realizzare un deodorante per la casa al limone:

  • scorza di limone;
  • alcool a 96° C;
  • succo di limone;
  • essenza di limone;
  • qualche boccetta di vetro;
  • bastoncini di legno;
  • tre cucchiai di acqua;
  • qualche goccia di olio essenziale di limone.

Come prima cosa, metti all’interno della boccetta la scorza di limone e riempila con l’alcool per tre quarti.
Aggiungi anche il succo di limone, l’essenza e qualche goccia di olio essenziale.
Unisci l’acqua ed immergi i bastoncini di legno che assorbiranno l’unguento rilasciando gradualmente la fragranza di limone in tutta la stanza. Ricordati di cambiare spesso la posizione dei legnetti, in modo da intensificare l’aroma e avvolgere la tua camera in una nuvola profumata.

Deodoranti in gel

Un altro metodo efficace per profumare la casa è utilizzare i deodoranti in gel, da appendere ovunque tu voglia, sia nell’armadio che all’interno della tua automobile, in cucina o in bagno.
Anche qui, ti serviranno pochi ingredienti facili da recuperare al supermercato.

Ingredienti per realizzare un deodorante in gel per la casa

  • 1 busta di gelatina neutra;
  • colorante a tuo piacimento;
  • 1 cucchiaio di sale;
  • 480 ml di acqua;
  • oli aromatizzati;
  • 1 stampo.

Come prima cosa, fai bollire metà dell’acqua in un pentolino, utilizza un recipiente che non usi per il cibo.
Aggiungi anche il sale che serve ad evitare che si formi muffa all’interno del gel e dello stampo.
Sempre sul fuoco, unisci anche la gelatina e mescola per bene, amalgamando il tutto in modo che si crei una consistenza densa ma priva di grumi.

Aggiungi il resto dell’acqua, mescola ancora per bene finché la sostanza non sarà del tutto liscia ed omogenea, quindi togli dal fuoco.
Metti 5 gocce di colorante e versa lentamente all’interno dello stampo, quindi aggiungi 20 gocce di olio aromatizzato, della fragranza che più ti piace.
Puoi scegliere un’essenza di agrumi, all’arancia, al limone o al pompelmo, per un effetto energizzante, oppure della lavanda o del glicine per un risultato delicato.

Se ti piacciono i profumi orientali, puoi scegliere delle fragranze speziate, al sandalo o allo zenzero per una punta più fresca e piccante.
Infine, metti lo stampo in frigorifero e lascia riposare per almeno 12 ore.

Utilizza i sacchettini di lavanda o le gocce essenziali

Anche la lavanda in foglie è un ottimo modo per profumare la tua casa in modo del tutto naturale.
Puoi trovare dei sacchettini già pronti oppure li puoi comporre tu acquistando la lavanda in erboristeria.

Allo stesso modo puoi lasciar evaporare delle gocce di essenza all’interno del deumidificatore del termo, oppure spruzzarne in un pot pourri da lasciare in soggiorno, per un effetto rilassante e confortevole per la mente.
La lavanda è molto efficace anche all’interno di cassetti e ante dell’armadio, evitala però in cucina perché ha un aroma intenso che non si sposa a meraviglia con il cibo, può risultare stucchevole durante i pasti.

Profuma la tua casa con i saponi profumati

Un altro modo per deodorare la tua casa in modo del tutto green è utilizzare delle saponette naturali o delle perle profumate, da sistemare nella consolle del bagno o negli armadietti, dentro ai cassetti della scarpiera, all’ingresso del living room. Per purificare ancora di più le camere della tua abitazione, ricordati, infine, di detergere con pochi prodotti chimici ma con la forza del calore, acquistando una speciale scopa a vapore acqueo. È un investimento duraturo che gioverà alla tua salute!

Loading...

Lascia un Commento